La magia del mare, la certezza della tradizione, il fascino dell’arte, la volontà di riempire di contenuti un luogo simbolo della città di Brindisi: si riassume così l’evento “Urgià! Il Natale del borgo antico di Brindisi” in programma domenica 18 dicembre 2022 alle ore 10 presso il Bastione Carlo V (via Bastioni San Giorgio, 64 – accanto a Porta Mesagne).

L’iniziativa, inserita nel calendario “Brindisi Porto Natale” del Comune di Brindisi e della Fondazione Nuovo Teatro Verdi, prevede un percorso espositivo e narrativo incentrato sulle “Memorie dell’antico quartiere marinaro di Brindisi” con musica e degustazioni. La giornata è una piccola anticipazione di quello che sarà il Museo dei ricordi ripescati, nuovo polo culturale in fase di realizzazione grazie all’opera del Circolo Remiero Brindisi in collaborazione con il WWF Brindisi. Il tutto prenderà vita, per l’appunto, all’interno del Bastione Carlo V, bene monumentale valorizzato attraverso l’intervento del progetto Case di Quartiere.

Il primo pezzo di questo progetto è la presentazione della riproduzione in legno dell’antico quartiere delle Sciabiche realizzata dal maestro Franco Romanelli, uno degli ultimi maestri d’ascia del territorio brindisino. In generale, il recupero della memoria del quartiere Sciabiche, il più antico di Brindisi – fulcro dello sviluppo storico della città -, è uno dei principali obiettivi perseguiti oltre alla divulgazione degli antichi saperi e delle abilità marinaresche tradizionali tra le future generazioni, alla riscoperta di un passato che non merita di essere dimenticato e occorre valorizzare.

Leggi anche:  Prime iscrizioni per la 36^ edizione della regata internazionale “Brindisi-Corfu’”

Il percorso conoscitivo tra arte e tradizione comprende strumenti iconici come reti da pesca, nasse, lenze, cime, galleggianti, legno, luci, elementi riconducibili al mare e al nostro porto, utilizzati per un allestimento che rivisita la storia locale. Il Circolo Remiero si impegna a raccogliere utensili, suppellettili, fotografie e documenti messi a disposizione dalla comunità brindisina legati proprio alla “Brindisi che non c’è più”. La stessa città che nessuno vuole perdere.

L’iniziativa vede anche la partecipazione della cantautrice Paola Petrosillo, accompagnata da Isabella Benone al violino e da Giancarlo Pagliara alla fisarmonica. “Urgià! Il Natale del borgo antico di Brindisi” è una iniziativa organizzata dal Circolo Remiero Brindisi, WWF Brindisi, Vogatori Remuri Brindisi, Case di Quartiere, Riusa Brindisi, Brio Brindisi e Cantine Risveglio, con il sostegno di Comune di Brindisi, Fondazione Nuovo Teatro Verdi e Sea Brindisi.