Gli uomini di coach Vitucci si impongono per 86-84, infliggendo alla squadra di Tortona il primo ko stagionale.

La Happy Casa Brindisi supera (86-84) la Bertram Yachts Derthona, capolista impattuta del campionato di Serie A, riscattandosi dalle due sconfitte consecutive rimediate a Reggio e a Veroli, contro la squadra di Kiev. Al PalaPentassuglia si è vista stasera (domenica 6 novembre), nella sesta giornata del torneo, la miglior Happy Casa stagionale. Gli uomini di coach Vitucci non hanno sbagliato praticamente nulla. Con determinazione, lucidità e spirito di sacrificio hanno tenuto testa fin dall’avvio allo squadrone allenato da Marco Ramondino, che non ha mai dato l’impressione di poter prendere il sopravvento.

Protagonista inddiscusso è stato Perkins, che con 24 punti ha disputato una delle migliori prestazioni con la maglia della Happy Casa. Ottima anche la prova di Reed, che dopo un primo tempo da trascinatore, cala nella seconda metà di gara, ma chiude con un ottimo bottino di 19 punti. Sugli scudi anche Etou (12), decisivo nelle fasi cruciali della contesa. Ancora altalenante Bowman (7 punti), preziosissimo nell’ultima frazione. Mezzanotte ha messo la sua firma con due triple piazzate nel secondo periodo. Ha fatto il loro anche Burnell (8), Mascolo (5) e Riismaa (2).

Leggi anche:  Brindisi-Budivelnyk Kiev: l'incasso sarà devoluto a favore della popolazione ucraina

Forte del terzo successo in campionato, la Happy Casa la prossima settimana potrà rifiatare. Dopo un week end di sosta per la partita della nazionale alle qialificazioni mondiali, Brindisi tornerà in campo domenica 20 novembre, sempre al PalaPentassuglia, contro Pesaro.