Tra meno di un mese la 35^ edizione della Regata Sanofi Cup – Brindisi Corfù

11
Pubblicità

con incredibile velocità passano i secondi che ci avvicinano alla 35^ edizione della Regata Sanofi Cup – Brindisi Corfù.

Tra meno di un mese, infatti, le imbarcazioni iscritte alla Regata – ad oggi, 65 tra monoscafi e multiscafi, ma contiamo di arrivare almeno ad 80 – affolleranno le banchine Centrale e Dogana del nostro meraviglioso Porto interno.

Nel frattempo proseguono assidui i contatti con gli Amici greci per i Giudici di regata, gli ormeggi, gli spazi per gli uffici, gli alloggi, i traghetti e le normative per contrastare la diffusione del Covid.

Ma non solo a Corfù, anche qui in casa l’attività organizzativa prosegue senza soste: i bandi, i manifesti, le bandiere, le magliette, i banner e gli adesivi per le prue delle imbarcazioni iscritte, gli spazi per la Segreteria della regata, l’approntamento delle banchine ed i contatti con le Autorità per le necessarie autorizzazioni. Senza dimenticare le incessanti richieste degli armatori iscritti che, giustamente, cercano da noi delle risposte alle loro incertezze sui tamponi molecolari od antigenici, la green card, moduli da compilare per l’ingresso in Grecia, quelli per il rientro in Italia, ecc…

Tutto in un frenetico accavallarsi di mail, telefonate, lettere, whatsapp, contatti che non ti lasciano il tempo per nient’altro che non sia la Regata. Ma, tutte queste cose, vengono fatte con entusiasmo e con la passione che, da sempre, ci ha animato e che ci porta a credere che tutto andrà bene e che tutto si risolverà prima dei segnali visivi ed acustici che daranno il via alla partenza di una nuova regata, di una nuova avventura sul mare, di un ritorno alla vita che da troppi mesi attendevamo accadesse.

E quando ciò avverrà, ci dimenticheremo di tutto, delle discussioni, delle ansie e delle incertezza causate dalla situazione pandemica, qui ed in Grecia; ci dimenticheremo del tempo dedicato agli aspetti organizzativi della regata e sottratto alle famiglie, ci dimenticheremo di tutto e ci concentreremo sulla buona riuscita dell’evento e su come poter migliorare quello del prossimo anno… Panta rei – πάντα ῥεῖ

Buon vento a tutti