Sconto in bollette gas. Gruppo PD: “Una legge unica in Italia. E ora auspichiamo la collaborazione del Governo nazionale per proteggere la nostra iniziativa”.

“Una legge unica in Italia. Ora auspichiamo la collaborazione del Governo nazionale per proteggere la nostra iniziativa.

“Si tratta di una norma che introduce i negoziati per compensazioni territoriali e ambientali su tutti gli impianti di produzione energetica, a cominciare da Tap e dalle centrali come quella Enel di Brindisi.

“Abbiamo scelto di distinguere un procedimento negoziale per tutti gli impanati di produzione e un procedimento di imposizione per Tap; e tutto ciò per ridurre al massimo eventuali osservazioni del governo.

“Ci dispiace che alla fine sia mancato il voto della minoranza, per una questione che in realtà è nella legge, ma dobbiamo comunque riconoscere il loro importante contributo per raggiungere questo risultato.

“Grazie alla Giunta regionale e all’assessore Delli Noci per aver accolto interamente, assieme al testo licenziato dal Governo, la nostra proposta.”

Bollette gas e Tap, Amati: “Sono sfinito, ma questa è la politica che mi piace. I pugliesi potrebbero risparmiare 314 milioni annui, con una legge unica in Italia”

Dichiarazione del Consigliere regionale Fabiano Amati, primo sottoscrittore della proposta di legge sulle compensazioni territoriali.

Leggi anche:  La Regione Puglia a Vienna: incontro con l’ambasciatore

“Ecco gli sconti in bolletta per le famiglie, disponendo nei confronti di Tap una misura di compensazione pari al valore commerciale del 3 per cento sul gas importato e detraendola direttamente dalle fatture.

Da una proiezione, che riferisco solo per orientamento, si potrebbe trattare di 314 milioni di sconti su una spesa complessiva annua delle famiglie pugliesi pari a 870 milioni.

Infatti, le famiglie pugliesi sono 1milione e 500 mila, con una spesa media per famiglia di 576 euro, calcolata su febbraio 2022.

Domani darò ulteriori dettagli. Adesso la parola anche alla collaborazione del Governo nazionale, magari per migliorare il testo e proporci ai cittadini come istituzioni impegnate nella serietà, nella concretezza e nella risposte accordate con i problemi delle persone.”