Covid, il 90% dei cittadini baresi ha concluso il ciclo vaccinale

Il 90 per cento dei cittadini baresi con più di 12 anni ha concluso il ciclo vaccinale e in tutta la provincia sfiora quota 2 milioni il totale delle dosi somministrate dall’inizio della campagna vaccinale ad oggi.

E’ quanto emerge dal report quotidiano elaborato dal Controllo di gestione della ASL di Bari sull’andamento delle vaccinazioni. Dopo aver raggiunto percentuali elevatissime di copertura già con la prima dose – pari oggi al 92 per cento – Bari città conferma ancora una volta un’ adesione quasi totale alla campagna vaccinale contro il Covid e si proietta a conquistare nelle prossime settimane una copertura di comunità senza precedenti.

“E’ un risultato straordinario – commenta direttore generale della ASL Antonio Sanguedolce, difficile da raggiungere in città così grandi come Bari. I cittadini hanno dato ulteriore prova di estrema fiducia nella vaccinazione – prosegue il dg – che resta l’unica arma efficace capace di proteggere dal Covid”.

La campagna di immunizzazione procede spedita in tutta la provincia barese, dove ad oggi risultano effettuate per la precisione 1 milione e 997.639 somministrazioni, di cui 1.037. 297 prime dosi, 920.817 seconde e 39.525 terze dosi. Alla mole di vaccinazioni eseguite corrispondono coperture, altrettanto elevate come quella di Bari, almeno del 90 per cento con seconda dose anche nei comuni di: Bitonto, Monopoli, Noci, Polignano a Mare, Putignano e Sammichele di Bari. Nel complesso attualmente il 91 per cento della popolazione vaccinabile residente in provincia di Bari risulta coperta con almeno una somministrazione e l’88 per cento con ciclo completo.

L’attività vaccinale continua senza sosta nei punti vaccino distribuiti nel territorio provinciale per assicurare principalmente seconde e terze dosi. Nelle ultime 24 ore sono 3651 le somministrazioni effettuate, di cui 272 prime, 818 seconde e 2559 terze dosi e soltanto nell’hub Fiera del Levante in una sola giornata sono state registrate 1188 somministrazioni.
Il Dipartimento di prevenzione ha aggiornato il calendario degli hub per il mese di novembre con giornate e orari di apertura che sono consultabili sul sito aziendale della ASL e sui canali social (Facebook e Instagram).