Aumento dei casi Covid, il sindaco di Santeramo chiude due scuole

Un focolaio Covid in due diversi plessi della scuola secondaria statale di primo grado Bosco-Netti di Santeramo ha portato il sindaco Fabriziop Baldassarre a predisporre una ordinanza di chiusura per le due scuole per oggi e domani, al fine di favorire una congrua attività di sanificazione di tutti gli stabili e permettere l’accesso in sicurezza dal giorno successivo. Sarà garantita per gli studenti la didattica a distanza.

«Una docente positiva – ha spiegato il primo cittadino, stando a quanto riporta Agi – è entrata in diverse classi dei due plessi. In particolare nel ‘Don Bosco’ è risultato positivo un docente, per cui sono state messe in quarantena 4 classi; tre alunni sono stati posti in quarantena. Nel plesso ‘Netti’, invece, è risultato positivo un alunno (la classe è stata posta in quarantena) e una collaboratrice scolastica».

Leggi anche  Covid, oltre 16 mila gli attualmente positivi in Puglia

«Si tratta, in buona parte, di over 12 non vaccinati figli di genitori no-vax. Quindi – ha detto Baldassare – ho ritenuto opportuno chiudere per due giorni i plessi per sanificare e stemperare i possibili focolai».