Per verificare la compatibilità dell’arma con quella usata dall’assassino di Stasi, i carabinieri invieranno la pistola ai Ris.

Una pistola a tamburo calibro 32 con matricola abrasa, che potrebbe essere compatibile con quella utilizzata il 9 novembre scorso per uccidere il 19enne Paolo Stasi a Francavilla Fontana (Brindisi), è stata sequestrata dai carabinieri a un 54enne arrestato per detenzione abusiva di arma clandestina e munizioni: l’uomo, di Francavilla Fontana, è stato trovato in possesso anche di cinque proiettili calibro 7.62 e 185 grammi di marijuana.

Leggi anche:  Francavilla Fontana, ucciso a colpi d'arma da fuoco un 19 enne. Indagini in corso.

E’ per questo accusato anche di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ora si trova nel carcere di Brindisi.

Per verificare la compatibilità dell’arma con quella usata dall’assassino di Stasi, i carabinieri invieranno la pistola ai Ris.

(ANSA)