L’assessore regionale al Turismo: “La Puglia si conferma destinazione attrattiva per il traffico crocieristico, soddisfatti per i numeri in crescita”.

BARI – La nave Sinfonia di MSC Crociere attracca per la prima volta nel porto di Bari. Questa mattina l’assessore al Turismo, Gianfranco Lopane, è intervenuto alla “Maiden Call”, la cerimonia di benvenuto organizzata a bordo della moderna imbarcazione. Nel tradizionale scambio dei Crest, l’Assessore ha omaggiato con una pubblicazione della Regione Puglia il Comandante Gianluca Longhin. Tra gli altri interventi istituzionali, quello del Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Meridionale, il professor Ugo Patroni-Griffi, del Capo Ufficio della direzione Marittima della Guardia Costiera di Bari e degli assessori del Comune di Bari, Ines Pierucci e Carla Palone.

“L’evento di oggi è una conferma dell’attrattività di Bari e della Puglia per i flussi crocieristici – ha detto l’assessore al Turismo, Gianfranco Lopane -. L’interesse crescente di MSC, come degli altri operatori, ci rende orgogliosi del lavoro svolto dalla Regione Puglia anche attraverso l’Agenzia Pugliapromozione e accresce la responsabilità di continuare ad investire nel settore attraverso un lavoro corale con tutti gli interlocutori. Quest’anno siamo particolarmente soddisfatti – conclude l’Assessore – sia per il crescente numero di scali e di turisti in Puglia che per la ritrovata possibilità per i viaggiatori di tornare alle escursioni libere: questo consentirà di visitare le nostre città nella loro ricchezza storica, artistica, enogastronomica e paesaggistica”.

Leggi anche:  PNRR Sanità, Amati: “650milioni per completare il lavoro di ricostruzione sugli errori del 2002 dell’assistenza territoriale”

La ripresa è stata prospettata anche dal Managing Director di MSC Crociere, Leonardo Massa, che ha riportando i numeri per questa stagione turistica. A Bari sono previsti 87 scali, con oltre 210 mila ospiti. Numeri in crescita per la compagnia che rafforza il suo legame con la Puglia: nel complesso, anche i porti di Taranto e Brindisi, metteranno in movimento più di 370 mila viaggiatori con oltre 150 scali. Ogni sabato l’ammiraglia di MSC tornerà nel porto del Capoluogo di regione.