“Palazzo Lecce” – un’oasi esclusiva nel centro storico della città

8
Pubblicità

“Palazzo Lecce” – un’oasi esclusiva nel centro storico della città

Pietra bianca, liscia e porosa. Forme geometriche lineari e pulite. Collezioni artistiche, dettagli che fanno la differenza, corollario perfetto per godersi una vacanza tra le meraviglie del barocco, in pieno centro storico, lontano dal traffico e a due passi dal Duomo e dalle altre bellezze di Lecce.

Una “differenza” fatta da cura, raffinatezza ed eleganza, tutti elementi che convergono tra le stanze nella storica residenza di Palazzo Lecce, in via Roberto Caracciolo 20, proprio a ridosso di piazzetta Carducci.

Si inaugura ufficialmente venerdì 4 giugno la prima stagione di un palazzo che abbraccia il concetto di accoglienza lo porta ai massimi livelli, frutto di una meticolosa attenzione all’estetica, al design e alle esigenze degli ospiti, che possono scegliere di prenotare tutta la dimora, in esclusiva, o utilizzare le singole camere come b&b, e tantissime altre accortezze, come, ad esempio, far arrivare una cena personalizzata direttamente in sala.

Sei stanze ariose, con volte a stella, dotate di tutti comfort che si possono immaginare (prese usb a comodino, doppia doccia, tv a scomparsa con le più popolari piattaforme streaming) e alcuni “extra” davvero di lusso come una piscina in esclusiva, nella suite a pianterreno.

Ma non è tutto. Tra esclusivi elementi di arredo e di illuminazione, pezzi da collezione e una biblioteca storica, le meraviglie del palazzo non finiscono qui. Dalla terra al cielo, si passa dalla living zone “Vesta”, con sala pranzo, colazioni e riunioni, dove immergersi nella lettura e nel relax, all’area wellness “Venus”, dove abbandonarsi tra bagno turco, sauna e sala massaggi, fino ad arrivare sulla terrazza “Hermes”, che accoglie gli ospiti con una ornamentale vasca a sfioro, tra divani e ombrelloni, cucina e barbecue, per momenti di puro relax, da soli o in compagnia, godendo di un’incredibile vista sul Duomo di Lecce e il suo campanile.