Un mare di festività a Brindisi per il Natale

Natale a Brindisi

Un calendario che attraversa le ultime settimane dell’anno per concludersi il giorno dell’Epifani.

BRINDISI – Entra nel vivo la rassegna «Un mare di festività», il programma di iniziative culturali e di spettacolo organizzato dal Comune di Brindisi con la partecipazione del Distretto Urbano del Commercio e della Fondazione Nuovo Teatro Verdi. Un calendario che attraversa le ultime settimane dell’anno per concludersi il giorno dell’Epifania nel segno di proposte che restituiscono alla città la magia, i colori e il senso della festa.

Tra la personale di pittura che il maestro Giuseppe D’Elia inaugura il 14 dicembre a Palazzo Granafei-Nervegna e l’intervista pubblica a Gianluca Di Marzio, giornalista Sky e uno dei massimi esperti di calciomercato, in programma il 15 dicembre nello stesso Palazzo, i più piccoli tornano al centro della scena giovedì 16 con la «Casetta di Babbo Natale», una struttura gonfiabile in corso Umberto nella quale i bambini consegneranno a Santa Claus in persona e ai suoi elfi letterine e desideri tra momenti di animazione, intrattenimento e musica.

L’appuntamento con «Mostri in mostra», in rassegna sabato 18 dicembre nel bastione San Giacomo, è stato rimandato a gennaio per consentire alla galleria sulla storia del basket brindisino «Ieri e oggi: la Stella del Sud», allestita nello stesso spazio, di prolungare il suo periodo di permanenza fino all’Epifania, alla luce del successo che l’iniziativa sta riscuotendo.

Il Natale entra nell’aria con le sue atmosfere cariche di festa e di attesa e il 18 dicembre incontra il mare e lo fa nel quartiere più “marinaro” e antico della città, nel porto vecchio delle Sciabiche, con l’accensione, alle 18.30, del «Presepe sullo Schifarieddu». L’iniziativa, promossa dalle associazioni Poseidhome, Circolo Remiero e Vogatori Remuri e dal collettivo artistico City Collage Collection, propone allestimenti e scenografie, realizzati in parte con materiale di riciclo, che declinano il Natale secondo il tema del mare, l’arte marinaresca della città, in un angolo prezioso di porto e di memoria: «Brindisi Città Natale», il titolo della mostra diffusa, ha l’obiettivo di promuovere la conoscenza degli antichi saperi e delle tradizioni legati al mare attraverso un percorso di installazioni che parte da piazza San Teodoro (altezza palazzo Montenegro) e approda nel cortile dell’ex circolo nautico del quartiere, una mostra dedicata all’arte marinara e alla pesca artigianale che segna il primo passo verso la realizzazione del museo del mare.

Dalle profondità del mare all’«Abissale tour» di Gio Evan il passo è breve. Il cantautore, scrittore e performer sarà al Nuovo Teatro Verdi la sera del 18, alle 20.30, per compiere un viaggio nel suo personale mondo romantico e incantato sulle tracce di canzoni, poesie, racconti e monologhi. Lo spettacolo è programmato dal Comune di Brindisi in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese e la Fondazione Nuovo Teatro Verdi. Gio Evan è un artista poliedrico che da sempre spazia fra musica, poesia e letteratura. Partendo dai suoi lontani viaggi esotici ha scritto il suo primo libro, «ll florilegio passato» (2008), seguito poi da diversi romanzi e raccolte di poesie, da album autoprodotti e numerose esibizioni come artista di strada. Una carriera così prolifica che ad oggi, dopo aver “acceso” l’attenzione del grande pubblico, lo ha reso artista eclettico apprezzato per la sua storia e la sua originalità.

Domenica 19 dicembre il lungomare Regina Margherita e piazzale Lenio Flacco si trasformano in un villaggio dello sport grazie all’iniziativa dell’associazione BoxeIaia Brindisi: una kermesse nella quale saranno impegnate numerose associazioni sportive della città che hanno aderito alla proposta, ciascuna nell’ambito della propria disciplina e specialità. Una festa dell’incontro tra cross-over dello sport e meeting multidisciplinare di atleti, società e appassionati. Il 19 e 20 dicembre torna a fare capolino in corso Umberto la «Casetta di Babbo Natale», mentre la sera del 19, con inizio alle ore 20, si riaccendono le luci su «I Suoni della Devozione», rassegna musicale internazionale nelle chiese di Brindisi giunta alla XXI edizione: primo appuntamento nella chiesa di San Benedetto con «Nuvole Barocche», il concerto dell’ensemble «Faber Antiqua» dedicato alle atmosfere barocche e classiche, alla poetica romantica e spirituale dell’arte di Fabrizio De André.