Si chiude con una sconfitta il girone di andata della Happy Casa Brindisi al PalaSerradimigni di Sassari pagando a caro dazio un terzo quarto da 37 punti subiti e una generale prova difensiva deficitaria sotto tutti i punti di vista. Dopo i primi venti minuti in cui Brindisi prova a tenere il passo dei padroni di casa, dal vantaggio 55-56 al rientro dagli spogliatoi si spegne la luce e arriva una sonora e netta sconfitta. Il Banco di Sardegna manda sei uomini in doppia cifra, tira con 17/29 dalla lunga distanza e doppia a rimbalzo la squadra brindisina con 43 carambole catturate a fronte delle 21 ospiti.

Mascolo-Reed-Burnell-Etou-Perkins il classico quintetto schierato da coach Vitucci, oggi alla 150° esima panchina in Serie A in biancoazzurro, traguardo societario storico. Perkins mette subito in difficoltà Stephens costringendolo a spendere i primi due falli personali dell’incontro ma Sassari risponde con quattro triple di fila e 6/9 nel primo periodo dalla distanza. La Happy Casa si protegge nel pitturato e rimane in scia grazie anche agli ingressi di Bowman e Riismaa che realizzano le prime triple di squadra (34-33 al 15’).

I padroni di casa continuano a trovare il canestro con ottime percentuali da tre e superano quota 50 punti nel primo tempo (51-46). Al rientro dall’intervallo Brindisi mette la freccia sul 55-56 con le due triple di capitan Burnell, ex di giornata, ma la Dinamo risponde veementemente con un super parziale di 13-0 che la proietta in vantaggio in doppia cifra (68-56 al 25’). Il break si allunga fino al +18 per un terzo periodo dominato dagli isolani (88-70) con 37 punti subiti dalla Happy Casa. L’ultimo quarto è del tutto inutile ai fini del risultato finale messo totalmente al riparo dalla Dinamo.

Leggi anche:  Al via la stagione sportiva 2022/23 della Happy Casa Brindisi

Si torna in campo domenica 22 gennaio al PalaPentassuglia per la sfida con la Virtus Bologna alle 16:15.

IL TABELLINO

BANCO DI SARDEGNA SASSARI-HAPPY CASA BRINDISI 111-93 (27-23, 51-46, 87-70, 111-93)

BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Jones 15 (3/7, 3/6, 4 r.), Robinson 8 (1/3, 2/3, 4 r,), Dowe 15 (5/7, 1/3, 4 r.), Kruslin 14 (1/2, 4/7, 3 r.), Treier 11 (5/6, 0/2, 6 r.), Bendzius 20 (2/4, 4/5, 6 r.), Gentile 15 (1/3, 3/3, 1 r.), Diop 7 (3/6, 5 r.), Stephens 6 (3/4, 5 r.), Chessa ne, Devecchi, Raspino. All.: Bucchi.

HAPPY CASA BRINDISI: Etou 4 (2/2, 3 r.), Burnell 15 (3/5, 3/4, 1 r,), Reed 20 (10/14, 0/2, 1 r.), Bowman 8 (2/4, 1/4, 1 r.), Mascolo 6 (2/8, 5 r.), Mezzanotte 12 (2/3, 2/3, 1 r.), Riismaa 3 (0/1, 1/3), Bayehe 4 (1/2), Perkins 21 (7/14, 7 r.), Dixson, De Donno ne, Bocevski ne. All.: Vitucci.

ARBITRI: Mazzoni – Bongiorni – Capotorto.

NOTE – Tiri liberi: Sassari 12/16, Brindisi 14/19. Perc. tiro: Sassari 41/71 (17/29 da tre, ro 16, rd 27), Brindisi 36/69 (7/16 da tre, ro 8, rd 13).