Leoci: “Un bene che sia garantita la fruizione del Forte a Mare, un fiore all’occhiello per la Città di Brindisi”

Pubblicità

Leoci: “Un bene che sia garantita la fruizione del Forte a Mare, un fiore all’occhiello per la Città di Brindisi”.

“Stamani ho visitato il Castello Alfonsino di Brindisi, scoprendone la storia e il fascino. Dopo due anni e mezzo di lavori realizzati grazie a un finanziamento del Ministero per la Cultura, il Castello è stato riaperto al pubblico lo scorso 28 maggio. Una vero fiore all’occhiello per la Città di Brindisi.

Il Forte a Mare, così come conosciuto dal pubblico, risale al Cinquecento ed è stato realizzato all’ingresso del porto sull’isola di S. Andrea a difesa delle incursioni turche e veneziane.

Ringrazio l’associazione Le Colonne per avermi guidato nella visita odierna.
Il Castello infatti è visitabile su prenotazione con guida grazie all’associazione Le Colonne che si occupa della fruizione del bene, garantendo l’accesso quotidiano ai visitatori.

Come ho potuto constatare sono molteplici i turni di guida ed è garantito il rispetto delle norme di sicurezza. Spero che sempre più visitatori possano apprezzarne la bellezza”.