Bilancio – Approvate le disposizioni con articoli aggiuntivi ed il bilancio di previsione della Regione Puglia

Bilancio – Approvate le disposizioni con articoli aggiuntivi ed il bilancio di previsione della Regione Puglia

Il Consiglio regionale ha approvato a maggioranza, con 31 voti favorevoli e 15 contrari, i disegni di legge contenenti le “Disposizioni per la formazione del bilancio di previsione 2022 e pluriennale 2022-2024 della Regione Puglia” ed il “Bilancio di previsione della Regione Puglia per l’esercizio finanziario 2022 e bilancio pluriennale 2022-2024 “.

Di seguito gli emendamenti che hanno costituito articoli aggiuntivi al testo delle disposizioni, deliberato dalla I Commissione.

Approvato all’unanimità l’emendamento a firma di Paolo Pagliaro, con cui si stanzia un contributo di 100 mila euro per la promozione del Barocco leccese ai fini del riconoscimento come Patrimonio UNESCO.

Approvato all’unanimità l’emendamento proposto dall’assessore Delli Noci a modifica dell’art. 28 della LR n. 11/2001 che prevede l’istituzione delle Commissioni tecniche in materia ambientale in sostituzione del Comitato regionale per la VIA, la cui composizione mista ne ha reso farraginoso e complesso il corretto e fluido funzionamento. Le Autorità competenti nei procedimenti di valutazione e autorizzazioni ambientali potranno quindi nominare più di una Commissione tecnica per un supporto tecnico-scientifico in base all’eterogeneità degli argomenti da affrontare. L’articolo regolamenta le modalità di scelta dei componenti, la durata degli incarichi e le modalità di finanziamento. Tale modifica permetterà maggiore celerità nella valutazione delle istanze inerenti le progettualità finanziate dal PNRR.

Approvato all’unanimità su proposta dell’assessore Delli Noci un emendamento esplicativo all’art. 5 della LR 15/2021, che chiarisce che le RSA che possono realizzare riqualificazioni edilizie, al fine della conservazione dei posti già autorizzati, sono quelle già in possesso della regolarità urbanistica attestata dal Comune di riferimento.

Approvato all’unanimità l’emendamento proposto da Gatta per il ripristino stagionale del servizio di cabotaggio marittimo sull’itinerario Manfredonia-Isole Tremiti.

Vista l’esigenza di far partire le attività didattiche presso la sede di Taranto del Dipartimento Biomedico Jonico dell’Università degli Studi di Bari, è stato approvato all’unanimità un emendamento proposto da Pentassuglia, Mazzarano e Di Gregorio, che prevede un contributo straordinario di 500.000 euro in termini di competenza e di cassa per l’esercizio 2022, e di competenza per gli esercizi 2023-2024, per il finanziamento di posti da ricercatore e/o professore.

Approvato all’unanimità un emendamento a firma, tra gli altri, dell’assessore Leo, che prevede lo stanziamento di complessivi 300.000 euro per il triennio 2022-2024 per l’organizzazione a Brindisi all’interno del Salone Nautico di Puglia, di un progetto di formazione promosso dall’Assessorato alle Politiche del Lavoro, Istruzione e Formazione professionale, con l’Ufficio scolastico regionale e la rete degli istituti nautici pugliesi, al fine di sviluppare nei ragazzi il concetto di cittadini del mare approfondendo i temi legati alla Blue economy, e ai percorsi formativi e lavorativi che essa può promuovere.

Approvato all’unanimità l’emendamento proposto dalla Lega di modifica alle norme sulla VIA per superare le criticità interpretative, nello specifico per i progetti a destinazione turistica, realizzati mediante il recupero/ristrutturazione edilizia di manufatti già esistenti e che non comportino nuova realizzazione.

Approvato all’unanimità l’emendamento proposto dalla Lega, con cui si stanziano 100 mila euro per l’istituzione di borse di studio per lo svolgimento di tirocini e attività di ricerca presso le strutture del Consiglio regionale.

Leggi anche  Ospedali pubblici: da lunedi’ 24 inizia la riconversione dei posti letto da covid a “no covid”

Approvato all’unanimità l’emendamento proposto dalla Lega, con cui si stanzia la somma di 50 mila euro per l’istituzione e la promozione di un percorso ad elevata integrazione socio sanitaria in favore di persone con disabilità “Non collaboranti”.

Approvato all’unanimità l’emendamento proposto dalla Lega, con cui si stanzia la somma di 50 mila euro per garantire un sostegno base agli “Educatori di comunità”.

Approvato all’unanimità l’emendamento proposto dalla Lega, con cui si stanzia la somma di 50 mila euro per avviare un progetto di monitoraggio e censimento dei cinghiali presenti sul territorio regionale e creazione di una filiera delle carni.

Approvato all’unanimità l’emendamento proposto dalla Lega, con cui si stanziano 50 mila euro per rimborso spese a pazienti affetti da fibromialgia.

Approvato all’unanimità l’emendamento proposto da Perrini e Vizzino, con cui si stanziano 100 mila euro al fine di attuare interventi volti a consentire la piena integrazione dei disabili e favorire loro l’accesso alle aree demaniali destinate alla balneazione e con l’obiettivo di sviluppare una maggiore sensibilità verso il turismo accessibile.

Con un emendamento approvato all’unanimità, proposto Caracciolo, Paolicelli, Metallo e Bruno, con cui viene assegnata una dotazione finanziaria nel bilancio autonomo per l’esercizio 2022 di 100 mila euro in favore dell’Associazione Donatori Midollo Osseo Puglia per l’acquisto di un Ambulatorio Medico Mobile, così da promuovere azioni di screening finalizzate a favorire la tipizzazione HLA dei cittadini pugliesi e incrementare il numero dei potenziali donatori di midollo osseo.

Approvato all’unanimità l’emendamento proposto da Campo e Mazzarano, con cui si concede uno stanziamento triennale 2022-2024 di 100 mila euro per anno a sostegno dello sviluppo delle Cooperative di Comunità, istituite con LR 23/2014.

Approvato all’unanimità l’emendamento proposto da Paolicelli e Caracciolo, con cui vengono assegnati contribuiti in conto capitale per 220 mila euro e in spese correnti per 66 mila euro per l’esercizio 2022 al CRSFA-Centro di Ricerca e Sperimentazione e Formazione in Agricoltura Basile Caramia per la costituzione di un Centro pilota di sperimentazione, formazione e divulgazione della ricerca tecnico-scientifica in agricoltura e in particolare nel comparto vitivinicolo e frutticolo.

Su proposta dell’assessore Delli Noci è stato approvato all’unanimità un emendamento che avoca alla competenza regionale le funzioni amministrative in materia di valutazione ambientale assegnate alle Province relativamente ai progetti finanziati dal PNRR.

Approvato all’unanimità l’emendamento proposto da Perrini, con cui si stanzia la somma di 25 mila euro al fine di sostenere interventi da parte del Consiglio regionale a favore delle scuole, delle Università pugliesi per contribuire, mediante l’educazione alla legalità e lo sviluppo della coscienza civile democratica, alla lotta contro la criminalità organizzata e diffusa e contro i diversi poteri occulti.

Con un emendamento a firma Fabiano Amati sono stati accorpati e approvati a maggioranza 45 disegni di legge contenti il riconoscimento di debiti fuori bilancio.

Approvato all’unanimità un emendamento al tabulato proposto da Pentassuglia e Mazzarano, con cui si aggiungono 300 mila euro a sostegno delle attività agricole tarantine dal PSR.