Galatina diventa ufficilmente la “Città del Pasticciotto”

Pubblicità

Il marchio è registrato arrivata anche l’approvazione dell’Ufficio Nazionale Marchi e Brevetti, Galatina diventa la “Città del Pasticciotto”.

Si è chiuso favorevolmente l’iter amministrativo presso l’Ufficio Nazionale Marchi e Brevetti che ha definito tale possibilità, anche in relazione al marchio “Pasticciotto di Galatina®️.

L’Amministrazione Comunale ha voluto in questo modo dotarsi di uno strumento di comunicazione che permetterà di rafforzare il legame identitario tra il dolce tipico cittadino ed il territorio. Un legame creato nel corso dei secoli attraverso l’operosità di maestri pasticcieri che hanno saputo conservare l’originalità della ricetta e che oggi ci permette di vantare una diffusa presenza di pasticcerie artigiane di alta qualità.

In questi giorni sono iniziate anche le iscrizioni alla neonata “Accademia del dolce”, associazione cittadina di pasticcieri che avrà, in accordo con l’Amministrazione Comunale, l’utilizzo del marchio. Verrà concordato un disciplinare di produzione che garantisca l’originalità e l’artigianalità del prodotto permettendo quindi di utilizzare apposite vetrofanie ed una comunicazione univoca che, nel rispetto di ogni singola produzione, racconti il territorio e la sua tradizione dolciaria.

Nel progetto rientra anche il lavoro per l’attribuzione della DE.CO (Denominazione Comunale) che è un riconoscimento a quei prodotti ritenuti “tipici”, o legati storicamente al luogo di produzione, con l’obiettivo di censire e valorizzare i prodotti agroalimentari e le tradizioni legate alla storia ed alla cultura del territorio, così da promuoverle e garantirne la sopravvivenza. L’insediamento della Commissione Comunale per la DE.CO ha dato il via anche a questo iter.