Venerdì 8 aprile la storia d’amore più ricordata di tutti i tempi, quella tra Sam e Molly.

«Ora lascia che la creta ti scivoli tra le dita»: preceduto dalla sua stessa fama e dalla fama della celebre scena in cui Patrick Swayze e Demi Moore si fondono sulle note di “Unchained Melody” mentre modellano appunto quel vaso passato alla storia del cinema (anno di grazia 1990), “Ghost. Il Musical” ritorna al futuro e approda venerdì 8 aprile sul palcoscenico del Nuovo Teatro Verdi di Brindisi – sipario ore 20.30 – nella speciale versione musical adattata dallo sceneggiatore originale Bruce Joel Rubin, con la regia di Federico Bellone a dirigere un cast capeggiato da Giulia Sol, Mirko Ranù e Gloria Enchill.

Obbligo di Green Pass Rafforzato e di utilizzo della mascherina FFP2.

Biglietteria
Biglietti disponibili online QUI e in botteghino dal lunedì al venerdì, ore 11-13 e 16.30-18.30. Il giorno dello spettacolo, ore 11-13 e 19-20.30. L’appuntamento recupera lo spettacolo della stagione 2019-20 rinviato a causa della pandemia: restano validi ticket e abbonamenti acquistati per la prima programmazione.

Leggi anche:  Nuovo Teatro Verdi, Lina Sastri canta e racconta il "suo" Eduardo

Cast e allestimento
Il volto di Sam è di Mirko Ranù; a interpretare Molly è Giulia Sol, mentre Gloria Enchill, la cantante dall’anima soul, veste i panni della carismatica Oda Mae. Tra i tratti distintivi del film e del musical figurano gli effetti speciali spettacolari, cui ha lavorato l’illusionista Paolo Carta, che ha preso parte al musical di grande successo “Mary Poppins”.

La storia
“Ghost” racconta la vita della coppia composta da Sam, un banchiere di New York, e Molly, una giovane artista. Dopo l’omicidio di Sam, Molly si serve della truffaldina medium Oda Mae per entrare in contatto con Sam, tornato sotto le sembianze di un fantasma. Molly riuscirà così a smascherare il mandante dell’omicidio di Sam.

Durata
150 minuti + intervallo di 15 minuti